Devolvendo il tuo 5×1000 della dichiarazione dei redditi a Source International aiuterai le comunità e l’ambiente!

Come verrà convertito il tuo 5 per mille a SOURCE International?

Ci aiuterai a portare avanti le nostre battaglie in difesa del diritto all’acqua, del diritto a vivere in un ambiente sano e del diritto alla salute.

In aree dove le industrie estrattive operano senza troppi scrupoli, questi diritti elementarispesso non sono garantiti.

Il tuo aiuto servirà ad analizzare campioni d’acqua, ad eseguire analisi mediche e realizzare campagne di advocacy per aiutare le persone colpite a ottenere giustizia per i danni ambientali e sanitari che le grandi compagnie generano nei loro territori.

CODICE FISCALE: 93078070500

INSIEME POSSIAMO FARE MOLTO PER CAMBIARE LA SITUAZIONE

DI MIGLIAIA DI PERSONE IN TUTTO IL MONDO!

Cosa puoi fare dopo aver donato?

Aiutateci a coinvolgere più gente possibile.

Inoltrate questo post ad amici e parenti.

Scaricate l’immagine della testata e condividetela sui vostri social.

GRAZIE INFINITE

Come fare per devolvere il tuo 5 per mille a Source International?

Se presenti il Modello 730 o Unico
  1. Compila la scheda sul modello 730 o Unico;
  2. firma nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…“;
  3. indica nel riquadro il codice fiscale di Source International: 93078070500
Se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi

Anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi puoi devolvere a Source International il tuo 5 per mille:

  1. Compila la scheda fornita insieme al CU dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale di Source International: 93078070500;
  2. inserisci la scheda in una busta chiusa;
  3. scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
  4. consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).
Un progetto di formazione nel bel mezzo dell'Amazzonia Abbiamo sviluppato un sistema di monitoraggio comunitario per l’estrazione petrolifera in due comunità indigene, Shipibo-Konibo, nella foresta amazzonica. Abbiamo inoltre eseguito una Valutazione di Impatto per i Diritti Umani. Le comunità sono state in grado di dimostrare diversi sversamenti e fuoriuscite di petrolio e le svariate violazioni dei diritti umani e hanno preso parte a un tavolo di negoziazione con la compagnia. Come risultato, queste comunità di Canaan de Cachiyacu e Nuevo Sucre hanno ottenuto un risarcimento monetario, nuove infrastrutture e un nuovo pozzo di acqua potabile. L’età media (che era di 28 anni all’inizio del primo studio) è aumentata da allora.
CANAAN DE CACHIYACU
LORETO, FORESTA AMAZONICA PERUVIANA
Un progetto di formazione nel bel mezzo dell'Amazzonia